Open PNNR
Il tuo accesso personalizzato
al Piano nazionale di ripresa e resilienza
openpolis GSSI
Condividi su
Scadenza

Abilitazione cloud per la Pubblica Amministrazione locale T1

Data prevista di completamento: 3° trimestre 2023
Da avviare

Descrizione

La migrazione delle 1064 Pubbliche Amministrazioni Locali verso ambienti cloud certificati si considera raggiunta quando i test di tutti i sistemi, gli insiemi di dati e la migrazione delle applicazioni inclusi in ogni piano di migrazione hanno successo.

Ambito: Scadenza italiana
Tipo: Target
Organizzazioni responsabili delle misure :
Unità di misura: Numero
Indicatore di partenza: 0
Obiettivo finale: 1.064
Meccanismo di verifica: Pubblicazione dei report del piano di migrazione, preparati dal team di governance centrale del MIMS sulla base dei dati raccolti tramite la piattaforma di monitoraggio
Fonte dati metodologia: MIMS
Possibili rischi e criticità: Ipotesi: migrazione completa del 100% delle amministrazioni pubbliche locali (di cui 5.498 comuni molto piccoli, 1.892 piccoli comuni, 512 comuni di medie dimensioni, 12 grandi comuni, 8.590 scuole e 140 restanti enti sanitari) entro l'anno 5 non ritenuti fattibili, quindi obiettivo riferito al 75% delle amministrazioni pubbliche locali Rischi: (i) Resistenza delle pubbliche amministrazioni locali alla migrazione cloud; (ii) Mancanza di capacità per eseguire la migrazione Mitigazione: (i) emissione di voucher per finanziare la valutazione iniziale, supporto procedurale/amministrativo necessario per avviare lo sforzo, negoziazione del necessario supporto esterno e gestione complessiva del progetto; (ii) fondi stanziati in base al "primo arrivato, primo servito" per stimolare la domanda di pacchetti di migrazione cloud

Misure collegate