Open PNNR
Il tuo accesso personalizzato
al Piano nazionale di ripresa e resilienza
openpolis GSSI
Condividi su
Scadenza

Riduzione della durata dei procedimenti civili

Data prevista di completamento: 2° trimestre 2026
Da avviare

Descrizione

Ridurre del 40 % i tempi di trattazione di tutti i procedimenti dei contenziosi civili e commerciali rispetto al 2019.

Ambito: Scadenza europea
Tipo: Target
Organizzazioni responsabili delle misure :
Unità di misura: Percentuale
Indicatore di partenza: 100
Obiettivo finale: 60
Meccanismo di verifica: Statistiche del Ministero della Giustizia
Fonte dati metodologia: Fonte: Ministero della Giustizia - DG Statistica e Analisi Organizzativa Per la riduzione dei tempi di disposizione, le cause civili e commerciali non comprendono i procedimenti di volontaria giurisdizione (compresa l'attività del giudice tutelare), le separazioni e i divorzi consensuali ei procedimenti speciali (comprese le ingiunzioni). Tempo di disposizione = (casi in sospeso / casi risolti)*365 Casi in sospeso = Casi irrisolti al 31 dicembre. Casi risolti = Casi conclusi in quell'istanza entro l'anno
Possibili rischi e criticità: La durata delle procedure ordinarie di assunzione rischia di compromettere l'identificazione dei contraenti se non sarà gestita accuratamente

Misure collegate